Le porte a scomparsa

La porta a scomparsa è la soluzione ideale per chi vuole risolvere problemi di spazio o desidera innovare la propria casa con soluzioni estetiche sempre nuove.


E' un prodotto versatile, adatto a tutti gli ambienti, consigliato per le case piccole perché ha la peculiarità di "scomparire" all'interno del muro, eliminando il problema che sorge con una classica porta a battente.

Il sistema di apertura classico richiede una certa quantità di spazio affinché il battente possa aprirsi ma con la porta a scomparsa questo non succede; dotata di un pratico controtelaio, che va installato all'interno della parete, la porta a scomparsa, quando si chiude, diventa invisibile perché ospitata all'interno del muro, diventando un oggetto di pregio assoluto in grado di valorizzare ogni ambiente.

Il fulcro di ogni porta a scomparsa è il controtelaio, ovvero la struttura che la sostiene e che ne permette lo scorrimento. E' questa struttura (che andrà installata all'interno della parete) a determinare la vita e la durata della vostra porta, per questo motivo deve essere scelta con molta cura e attenzione.

I migliori controtelai sono in acciaio e devono risultare facili da montare, solidi e di ottima fattura; la forma e le strutture, saranno sostanzialmente differenti a seconda della quantità di ante e del sistema di apertura desiderato.

Le porte a scomparsa sono dunque disponibili in diversi modelli: ad una sola anta a scorrimento laterale o a due ante, ma se si ha necessità di chiudere spazi molto ampi è possibile optare per lo scorrimento delle due ante nello stesso verso, con la chiusura a ventaglio e la loro sovrapposizione; a differenza della classica apertura a due ante, nelle direzioni opposte, quest'ultima è indicata per spazi più ampi e porte più grandi.

Le soluzioni ovviamente non finiscono qui ma rispondono ad ogni esigenza tecnico-funzionale: ad esempio porte a scomparsa con un unico controtelaio centrale che ospita due porte scorrevoli come anche la possibilità di porte a scomparsa per pareti curve.
Perciò, una volta scelto il tipo di controtelaio e il sistema di apertura, avrete già la struttura della vostra porta a scomparsa e bisognerà a quel punto decidere la parte estetica.
Il pregio della porta a scomparsa sta proprio nella sua raffinatezza estetica che ha raggiunto livelli inimmaginabili, in quanto è possibile davvero scegliere tutto e personalizzare ogni minimo dettaglio: pannelli, decorazioni, maniglie, accessori, colori e finiture.

Anche per la porta a scomparsa le opzioni sono moltissime: si può spaziare dalle ante cieche in legno, a porte a scomparsa tutte in vetro o in alluminio. L'unico neo risiede nei costi che sono più alti rispetto ad altri tipi di porte, perché richiedono un'opera di muratura per essere installate: la parete deve essere "svuotata" per poter poi ospitare il controtelaio in cui sarà ubicata la porta.

Infine, si deve sapere che non sempre è possibile installare una porta a scomparsa perché non si ha a disposizione spazio sufficiente all'interno della parete (in questo caso è comunque possibile optare per soluzioni diverse).
A parte i problemi legati al costo e alle misure, la porta a scomparsa apporta solo vantaggi: può essere personalizzata e adattata ad ogni stile, la si trova in diversi materiali ed è disponibile in tutte le misure. Un oggetto di grande pregio che assolve all'importante funzione di recuperare spazio e arredare la vostra casa con stile ed eleganza.