Porte scorrevoli: una guida online completa!

Benvenuti nella prima guida online interamente dedicata alla Porte Scorrevoli!

Dalla seconda metà degli anni 50, la società italiana è molto cambiata. La ricchezza dovuta al boom economico, ha portato un mutamento enorme nello stile di vita degli italiani. Grazie allo sviluppo delle industrie si è modificata anche la fisionomia della città. L'esigenza di spazio è diventata sempre più importante: si sono sviluppate dunque tecniche costruttive diverse.

Le case si costruivano in altezza e con sempre maggiori attenzione ai particolari, in modo che si potesse ricavare spazio, elemento sempre più carente al giorno d'oggi.
In questo clima si inserisce il successo delle porte scorrevoli, che nel corso del tempo sono diventate sempre di più un vero e proprio oggetto d'arredamento; oggetti nati per arredare gli interni e per abbellire l'esterno, con un proprio stile e un propria particolare progettazione.
L'attenzione alla qualità della vita e al comfort ha portato le aziende ad adottare una filosofia produttiva che guardasse all'innovazione, in un settore in continua crescita. Scegliere di utilizzare una porta scorrevole per la propria casa, significa essere attenti ad una serie di elementi che rendono il prodotto che si sceglie unico e su misura per i nostri ambienti.
Sono moltissime le soluzioni in quanto si presentano come prodotti estremamente versatili e capaci di regalare spazio, comfort e qualità alla nostra casa. E' possibile trovare molti modelli con caratteristiche funzionali diverse, che sono in gradi di rispondere alle più svariate esigenze in fatto di ambienti e spazio.

Le due tipologie principali

Vuoi qualcosa di bello o preferisci un tocco

di eleganza

E' ovviamente molto importante tenere conto delle caratteristiche della propria abitazione, per poter ubicare al meglio una porta scorrevole. Oggi sono tanti i materiali in cui vengono prodotte e molti i modelli in commercio, perciò si deve ovviamente scegliere in base alla funzione e allo stile della propria casa; tuttavia non possono essere montate in tutti gli appartamenti in quanto hanno bisogno di spazio laterale sui muri o di pareti abbastanza spesse, per quelle a scomparsa.
Ve ne sono di moltissimi tipi, ma le possiamo suddividere in due macrocategorie che rispondono a diverse esigenze di spazio:
♦  La porta scorrevole a scomparsa
♦  La porta a scorrevole esterna
Le porte scorrevoli a scomparsa sono caratterizzate dal fatto che, una volta aperte, scompaiono completamente perché entrano all'interno della parete che ospita il telaio che le fa scorrere e le mantiene.
Questo sistema prevede delle opere di muratura, per predisporre il muro e montare il controtelaio, ma ha un risultato estetico davvero sorprendente, con una serie di vantaggi: sono silenziose, belle da vedere e sono ideali per chi ha bisogno di sfruttare gli spazi, in modo da ottimizzarli.
Per quanto riguarda le porte scorrevoli esterne, questo tipo di porte è caratterizzato dal fatto che sfruttano la superficie della parete per essere montate, in quanto scorrono lateralmente.
Hanno dunque bisogno di maggior spazio sulla parete, ma in compenso ne regalano molto all'ambiente casalingo.. Sono ideali anche per separare ambienti e creare angoli suggestivi, all'interno della vostra casa.

I materiali

Quello dei materiali utilizzati dalle varie case produttrici rappresenta un capitolo a parte, in quanto grazie alla continua progettazione e sperimentazione è possibile trovare in commercio una serie infinita di porte, dalle più svariate caratteristiche. Quelle classiche sono in legno, prodotte con tecnologie che le rendano leggere, ma resistenti nel tempo. Il legno è un materiale nobile, che conferisce un aspetto elegante e sobrio alla vostra casa. Gli ultimi tempi hanno visto il trionfo delle porte scorrevoli in vetro, che rappresentano l'avanguardia in fatto di design. Sono dei " complementi d'arredo" che creano una vera e propria identità per la vostra casa. Con le porte in vetro scorrevoli si può spaziare molto: è un materiale versatile, che può essere declinato in tutte le versioni. Molte case produttrici le propongono anche in alluminio, che anche se vengono utilizzate maggiormente per gli uffici, offrono le loro potenzialità estetiche anche all'interno della propria casa.